CpMinnj

 

TENTAZIONI

 

QUANDO RICEVIAMO INVITI A FESTE LA TENTAZIONE E' TANTA. L'IDEA DI ESSERE CIRCONDATA DA TANTI BEI MASCHIETTI MI PIACE, COSI' COME QUELLA SERA A MILANO DOVE MI ASPETTAVANO TANTI AMICI. COME ORAMAI DI RITO TUTTI VOGLIONO FARMI ASSAGGIARE IL LORO CAZZO ED IO NE SONO BEN FELICE NELL' ACCONTETARLI. LO SO CHE DESIDERANO SVUOTARE LE LORO PALLE ED IO NON ASPETTO ALTRO. UN RAGAZZO MI SCOPA IN TUTTE LE POSIZIONI, HA UN CAZZO BELLO GROSSO E MI SBATTE CON VIOLENTI COLPI, POI FACENDOMI METTERE ALLA PECORINA MI INFILZA IL SUO BIGOLO NEL CULO, PER UN'ATTIMO MI SENTO SPACCARE IN DUE MA POI L'ECCITAZIONE AUMENTA TANTO CHE ME LO FACCIO SPINGERE TUTTO FINO ALLE PALLE, AL CULMINE DEPOSITA TUTTA LA SUA CREMA NELLA MIA BOCCA.